fbpx

Workshop di Fotografia: Photographer Storyteller

worshop fotografia matrimonio

Parole, musica, fotografia, arte, cultura e passione. Ingredienti slow, che hanno scandito tutti i momenti dell’ultimo workshop di fotografia. 

Un seminario intimo e creativo di due giorni, in un affascinante borgo nella campagna marchigiana.

In questo breve ( ma intenso) workshop di fotografia abbiamo riscoperto il valore della società lenta. Fuori dai ritmi frenetici e incessanti del mondo moderno ci siamo riappropriati dell’autenticità di ogni singolo istante. Ogni attimo vissuto e osservato da diverse prospettive, diventa  un elemento da raccontare.

The Slow society è un inno proprio a riassaporare la vita (gli incontri, i dialoghi, le emozioni, le sensazioni) a ritmi più lenti. Solo fermandoci e vivendo ogni attimo intensamente possiamo trovare nuovi linguaggi per raccontare il mondo esterno. E questo lo possiamo fare soprattutto attraverso la fotografia.

CONTINUA A LEGGERE

Cerco ogni giorno di applicare questa filosofia nelle mie wedding stories e nel mio lavoro da wedding photographer. Ogni giorno mi impegno a raccontare storie diverse attraverso differenti linguaggi; è questo che dovrebbe fare uno photographer storyteller: solo così la fotografia diventa un racconto di storie fatte di emozioni e vita.

The slow society è stato un workshop photography utile e ricco di ispirazione per tutti. Abbiamo cercato un linguaggio personale, nuovi spunti, osservato il mondo da nuove prospettive. Ci siamo lasciati contaminare dall’esplosione creativa tipica degli artisti. E soprattutto abbiamo intrecciato il mondo della fotografia analogica a quello della fotografia digitale riscoprendo il piacere di stampare le nostre foto con i vecchi rullini nella “leggendaria” camera oscura.

workshop fotografia matrimonio slow society

Per il mio lavoro da fotoreporter di matrimonio queste occasioni sono utili spunti di riflessione per trovare nuove tecniche per i miei lavori. A breve partirà la nuova stagione del wedding e dovrò essere pronto a sperimentare nuove visioni “artistiche” per i protagonisti delle mie storie.

Voglio ringraziare la mia amica Francesca per aver organizzato questo inedito corso di fotografia in una bella e suggestiva cornice, in un piccolo e accogliente paese di campagna nel silenzio di gennaio… tra vecchi muri intrisi di storia e il bianco di uno spazio atemporale ci siamo presi del tempo per rallentare, coccolarci e raccontare storie.

Alla prossima!

Guardate la gallery completa qui sotto:

Vuoi rimanere aggiornato sui prossimi workshop di fotografia?

Contattami

 

 

 

 

 

NEXT ONE

Fotoreportage di matrimonio: la mia intervista per Extra-Ordinary-People.it